Programmi TV Stasera 2ª Serata Film in TV Anticipazioni APP Domani in TV Domani in TV 2ª Serata
cultura moderna

Cultura moderna 2016

Siete tutti pronti per una nuova ed appassionante edizione 2016 di Cultura Moderna? Lunedì 28 novembre andrà infatti in onda su Italia 1 il primo episodio della geniale trasmissione creata da Antonio Ricci.

Conduttore

A condurre il programma con la consueta irriverenza è sempre lui Teo Mammucari. Il presentatore sarà affiancato questa volta dal comico e cabarettista siciliano Carlo Kaneba e la ex professoressa del programma l’Eredità Laura Forgia. Forse non molti ricorderanno la prima edizione del programma, andata in onda ben sei anni fa, con lo scopo di sostituire Striscia La Notizia. In quell’occasione ad aiutare il conduttore c’era niente poco di meno che lui: il Gabibbo. Anche la bella e simpatica Juliana Moreira faceva parte della trasmissione, dando vita insieme a Mammucari a dei siparietti davvero esilaranti. Successivamente la trasmissione non fu replicata e sono dovuti passare ben dieci anni per poterla rivedere in televisione.

Regole del gioco

Per chi non ricordasse come funzionava allora ripercorriamo le regole del gioco. Cultura moderna è un game show nel quale i concorrenti devo scoprire l’identità di un ospite vip misterioso. Per ottenere gli indizi necessari a svelare l’identità segreta, ogni partecipante deve dar vita a un’esibizione. Ciascuno quindi deve cantare, ballare, recitare e sostenere prove di abilità imprevedibili. In base alla bravura dimostrata dai concorrenti gli vengono assegnati alla fine di ogni perfomance dei punteggi. In base al numero dei punteggi essi ottengono gli indizi grazie ai quali possono provare a riconoscere l’ospite segreto. Quindi più si è bravi più esistono possibilità che si riconosca l’identità del vip. Vince ovviamente il concorrente che indovina per primo. Anche il montepremi è piuttosto sostanzioso: si tratta di ben 100.000 euro. Sicuramente è una fortuna che questo programma sia stato riproposto e che riesca così a tornare alla ribalta. Ancora una volta l’ingegno di Antonio Ricci è riuscito a dar vita a un programma di intrattenimento di qualità, in cui spiccano soprattutto le doti di conduttore di Teo Mammucari, sempre simpatico e irriverente.

Critica

Giochi
Conduzione

Buon game show nato da quel genio di Ricci e condotto da un Mammucari sempre sul pezzo. Ottimo intrattenimento serale.

User Rating: 2.5 ( 1 votes)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *