Programmi TV Stasera 2ª Serata Film in TV Anticipazioni APP Domani in TV Domani in TV 2ª Serata
facciamo che io ero virginia raffaele

Facciamo che io ero di Virginia Raffaele

Manca ormai davvero poco tempo al debutto di Virginia Raffaele in uno show tutto suo, altro importante passo per la sua carriera. Il programma che vedrà la comica e imitatrice assoluta protagonista andrà in onda su Rai 2 a partire dal 17 maggio. Le puntate previste sono quattro e inizialmente era stata scelta Rai 3 come rete su cui mandarle in onda, ma alla fine i vertici della Rai hanno deciso per uno spostamento su Rai 2 considerando il pubblico che segue la rete più adatto ad un programma di tipo comico / satirico.
Il titolo della trasmissione, che Rai 2 spera possa bissare il successo ottenuto con Mika, è Facciamo che io ero. Il titolo è abbastanza originale e l’artista ne ha anche spiegato la genesi in una recente intervista a Rolling Stones, dove ha svelato come la sua aspirazione fin da bambina è stata quella di fare spettacolo.

Format

Per quanto riguarda il format della trasmissione, va detto che tutto si svolgerà in uno studio che ricorderà un circo. Il motivo di questa scelta, fortemente voluto da Virginia Raffaele, è da ricercare nel suo passato, quando da ragazzina ha lavorato per qualche tempo in un piccolo parco giochi di famiglia. L’ambientazione farà sicuramente molto, ma il pezzo forte saranno comunque le imitazioni che l’hanno resa famosa in tutta Italia. Sicuramente rivedremo Belen Rodriguez e altri personaggi, alcuni reali e alcuni di fantasia, il tutto condito dalla sua grande simpatia e capacità di improvvisare. Sono previsti anche nuovi personaggi e vi sarà spazio, in ogni puntata, per alcuni ospiti provenienti non soltanto dal mondo della televisione e dello spettacolo.

Critica

Imitazioni
Format

Virginia Raffaele è una potenza della natura. Piace perchè non solo perchè è spontanea nelle sue imitazioni ma anche per la sua simpatia innata. Tra i migliori artisti italiani dell'ultimo decennio.

User Rating: Be the first one !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *