Stasera in TV 2ª Serata Film in TV Anticipazioni APP Domani in TV Domani in TV 2ª Serata
Gad Lerner Operai

Operai di Gad Lerner

Gad Lerner sarà il conduttore di una nuova trasmissione, dal titolo Operai, che andrà in onda a partire da domenica 7 Maggio su Rai 3 in seconda serata.
Il programma sarà un docu-reality, che parlerà in sei puntate di temi d’attualità. Tra le tematiche, che verranno affrontate, ci sarà la questione del lavoro.
Gad Lerner cercherà di spiegare al pubblico anche come la globalizzazione e l’introduzione di tecnologie sempre più avanzate abbiano influito sul lavoro.
In alcune puntate, verrà analizzata la problematica dell’occupazione femminile, evidenziando il fatto che il lavoro delle donne è spesso meno retribuito.
Il conduttore, nel corso della trasmissione, si chiederà anche se ancora adesso i sindacati svolgano un ruolo importante e perchè in diverse occasioni si sia disposti a barattare i propri diritti personali per avere un’occupazione lavorativa.
Durante il programma si parlerà pure della questione dei beni di consumo e degli alimenti. Naturalmente il presentatore mostrerà come è cambiata la condizione della classe operaia rispetto a 20 o 30 anni fa.
Gad Lerner quindi, nel docu-reality Operai, proverà a condurre delle indagini su un determinato problema sociale, allo scopo di ottenere delle risposte agli interrogativi che si porrà all’inizio di ogni puntata.
Le varie inchieste, che verranno fatte vedere nel corso del programma, saranno girate non solo in Italia, ma anche in alcuni paesi esteri.
Una curiosità, riguardo alla trasmissione di Rai 3, riguarda il fatto che si ispira ad un libro di Lerner, che raccontava la quotidianità degli operai, che lavoravano nelle fabbriche della Fiat durante il periodo degli anni 80.

Critica

Tematiche
Conduzione

Trasmissione che si spera possa portare in TV i problemi e le tematiche più importanti del mondo del lavoro.

User Rating: Be the first one !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *